Turismo in Cina - Storia

Turismo in Cina - Storia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Scarica ora!

Abbiamo reso facile per te trovare un ebook PDF senza dover scavare. E avendo accesso ai nostri ebook online o archiviandoli sul tuo computer, hai risposte convenienti con Turismo e sviluppo alberghiero in Cina dal successo politico al successo economico. Per iniziare a trovare il turismo e lo sviluppo alberghiero in Cina, dal successo politico a quello economico, hai ragione a trovare il nostro sito Web che contiene una raccolta completa di manuali elencati.
La nostra libreria è la più grande di queste che ha letteralmente centinaia di migliaia di prodotti diversi rappresentati.

Finalmente ho ricevuto questo ebook, grazie per tutto questo sviluppo turistico e alberghiero in Cina, dal successo politico a quello economico, che posso ottenere ora!

Non pensavo che avrebbe funzionato, il mio migliore amico mi ha mostrato questo sito web, e lo fa! Ricevo il mio eBook più desiderato

wtf questo fantastico ebook gratis?!

I miei amici sono così arrabbiati che non sanno come faccio ad avere tutti gli ebook di alta qualità che loro non hanno!

È molto facile ottenere ebook di qualità)

tanti siti falsi. questo è il primo che ha funzionato! Grazie molto

wtffff non lo capisco!

Basta selezionare il pulsante "Fai clic e poi scarica" ​​e completare un'offerta per iniziare a scaricare l'ebook. Se c'è un sondaggio ci vogliono solo 5 minuti, prova qualsiasi sondaggio che funzioni per te.


Storia del terremoto in Cina

Sebbene non esista una minaccia prolungata di terremoti, la Cina ha una lunga storia di fenomeni naturali devastanti, compresi i terremoti. Infatti il ​​sito di il terremoto più devastante del mondo avvenne vicino allo Shaanxi. Tuttavia, questo avvenne nell'anno 1556 durante la dinastia Ming e non ha ancora rivaleggiato in Cina o altrove. Il terzo e il quarto terremoto più mortali al mondo si sono verificati anche in Cina nel 1976 e nel 1920 rispettivamente nelle città di Tangshan e Haiyuan.


Turismo in uscita

Argomenti più interessanti

Argomenti correlati

Dossier sul tema


Descrizione del libro

Il turismo in Cina è cresciuto rapidamente da quando il paese ha iniziato ad attuare la sua politica delle porte aperte nel 1978. Lo sviluppo del turismo è ora un punto essenziale dell'agenda per il piano del governo cinese per la crescita economica e sociale. La politica e la definizione delle politiche per il turismo fornisce quindi lo sfondo essenziale per comprendere lo sviluppo del turismo in Cina.

Questo è il primo libro che inquadra lo sviluppo del turismo in Cina dal 1949 nel suo contesto politico. Sostenuto da una solida struttura concettuale, questo studio sistematico della Cina contribuisce a una comprensione approfondita di come funziona la definizione delle politiche pubbliche per il turismo e di come influisce sullo sviluppo del turismo nel mondo reale. Il testo esplora la politica del turismo durante tre distinti periodi di leadership dalla creazione della Repubblica popolare cinese nel 1949: Mao Zedong (1949-1978) Deng Xiaoping (1978-1997) e l'era della leadership collettiva (1997-oggi). Vengono presi in considerazione gli atteggiamenti e i valori dei leader e delle agenzie del governo centrale nei confronti del turismo, nonché le interazioni delle ortodossie ideologiche, delle condizioni socioeconomiche e delle istituzioni nella loro influenza sulla politica nazionale e sullo sviluppo del turismo. Un capitolo a parte è dedicato al processo decisionale nelle due regioni amministrative speciali della Cina, Hong Kong e Macao, nonché a Taiwan a causa della sua separazione politica dalla terraferma, e al Tibet, date le sue caratteristiche distintive. Attingendo all'esperienza della Cina da oltre sessant'anni, il libro si conclude con implicazioni sia teoriche che pratiche per la definizione delle politiche turistiche.

Questo volume tempestivo offre importanti spunti sul turismo cinese, oltre a contribuire a un più ampio modello di dibattiti sui rispettivi ruoli della politica del governo e del mercato nel passato e nel futuro. Il materiale si basa su esclusive interviste in profondità con informatori chiave in Cina e su documenti governativi e fonti ufficiali non generalmente disponibili nella letteratura internazionale. Questo sarà di interesse per studenti di livello superiore, accademici e ricercatori nell'ambito del turismo, degli studi politici, della politica, della geografia e degli studi cinesi.


Il turismo rosso rafforza il posto di Yan'an nella storia

Una scena del dramma in quattro atti Yan'an Nursery, che viene regolarmente messo in scena a Yan'an, nella provincia dello Shaanxi. [Foto fornita a China Daily]

L'ex base del CPC durante i suoi anni di formazione è diventata un grande successo con visitatori da tutto il paese

Yan'an, una città nella provincia nordoccidentale dello Shaanxi e culla della rivoluzione cinese, è una popolare destinazione del turismo rosso con una ricchezza di siti rivoluzionari.

Durante la festa del lavoro di quest'anno, l'interesse per il turismo rosso ha visto la gente visitare musei e siti rivoluzionari per ricordare le gesta eroiche dei martiri.

Un rapporto di WeChat ha affermato che oltre il 40% dei visitatori dei siti turistici Red durante le vacanze è nato negli anni '90 e 2000.

Yan'an ha lavorato duramente negli ultimi anni per migliorare le sue rivoluzionarie aree panoramiche e trovare modi creativi per promuovere il turismo rosso e migliorare le esperienze di viaggio delle persone.

Per celebrare il 100° anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese, il governo ha recentemente svelato 100 classici itinerari turistici rossi divisi in tre tipi: quelli che si concentrano sulla storia del PCC e combattono quelli che illustrano le scoperte scientifiche e tecnologiche della Cina e quelli che enfatizzano i successi del paese nella riduzione della povertà, nella rivitalizzazione rurale e nella costruzione di una civiltà ecologica (un concetto di sviluppo sostenibile guidato dal PCC).

Secondo la China Tourism Academy, più della metà dei turisti intervistati ha notato l'uso di metodi innovativi nel turismo rosso, come ambientazioni creative in aree panoramiche, presentazioni e comunicazioni innovative e l'uso di tecnologie avanzate.

I dati ufficiali mostrano che dal 2014 al 2019 il numero di tali viaggi è passato da 140 milioni a 1,41 miliardi, suggerendo che le persone sono sempre più desiderose di conoscere la storia rivoluzionaria del paese.

Secondo il governo Yan'an, la città ha registrato oltre 40,25 milioni di visite turistiche nel 2016, con una cifra che è salita a 73,08 milioni nel 2019.

Nel frattempo, nello stesso periodo, le entrate turistiche della città sono aumentate da 22,8 miliardi di yuan (3,5 miliardi di dollari) a 49,5 miliardi di yuan.


Il boom del turismo di massa nel XIX secolo

Le vacanze di gruppo organizzate che offrono un prezzo all-inclusive che riduce i costi dei viaggiatori sono un'innovazione degli anni 1840. Thomas Cook (1808-1892), brillante imprenditore inglese, è considerato il loro inventore 35 e quindi il pioniere del turismo di massa commercializzato. La sua prima vacanza all-inclusive nel 1841 portò 571 persone da Leicester a Loughborough e fornì sia i pasti che la musica degli ottoni. Dal 1855 Cook offrì vacanze guidate all'estero, ad esempio nel 1863 in Svizzera. Questi si rivolgevano a una clientela mista, da capi di stato e principi a rappresentanti medi della classe media, medio-bassa e operaia. Cook, ispirato da chiare motivazioni socio-politiche, ha voluto utilizzare le gite domenicali per tentare i lavoratori fuori dalla miseria e dall'alcolismo delle città nel verde della campagna. Ha avuto più successo con vacanze all-inclusive poco costose, spesso in destinazioni straniere, per la classe media. La sua introduzione di voucher per hotel e depliant turistici è stata altamente innovativa. 36

Il ruolo pionieristico di Cook nell'emergere del turismo di massa è ampiamente riconosciuto. Influenzò le agenzie di viaggio successivamente aperte in Germania, soprattutto quelle legate ai nomi di Rominger (Stoccarda, 1842), Schenker & Co. (München, 1889) e i fratelli Stangen ( Breslau , 1863). Carl Stangen (1833�) organizzò vacanze in Europa, poi dal 1873 in Palestina ed Egitto, prima di estenderle a tutto il mondo nel 1878. In questo periodo, l'agenzia di viaggi riuscì ad affermarsi come istituzione specializzata. Ha incanalato richieste sempre maggiori di relax e varietà tra gli strati sociali in espansione: dal 1860, il viaggio è diventato un tipo di "movimento popolare" che si è diffuso in tutta la società. Lo scrittore tedesco Theodor Fontane (1819�) osservò nel 1877: "Zu den Eigentümlichkeiten unserer Zeit gehört das Massenreisen. Sonst reisten bevorzugte Individuen, jetzt reist jeder und jede . Alle Welt reist, angestre der moderne er wird, bedarf auch größerer Erholung". 37

L'apertura delle Alpi ai turisti fu uno sviluppo altrettanto importante del XIX secolo.  Fu preceduto da un'affinità per la natura acquisita sotto l'influenza dell'Illuminismo e del Romanticismo che resero sentimentale la montagna. Questo creò uno stormo di quelli che presto sarebbero stati chiamati turisti composto da ricercatori, nobili, artisti, pittori, scrittori e altri membri delle classi colte, così come le classi medie in ascesa, che seguirono Albrecht von Haller (1708�) , Horace-Bénédict de Saussure (1740�) e Rousseau nella loro ricerca di bellezze naturali e montagne. Questa romanticizzazione dell'armonia alpina sostituì la paura medievale della montagna e subì una "turistica" nel corso del XIX secolo. Due gruppi hanno spinto questo processo: l'aristocrazia e la nuova classe media. I pionieri furono entusiasti alpinisti britannici che perseguirono lo sport esclusivo in Svizzera, caricando la vetta e incoraggiando lo sviluppo delle infrastrutture (la costruzione di alberghi, rifugi, ferrovie di montagna, cappelle anglicane e così via) attraverso la loro continua presenza, nonché lasciando le tracce di un trasferimento culturale. Un'interpretazione di ciò è che "die als Eroberungen ausgegebenen Bergbesteigungen nichts anderes als die Fortführung imperialer Politik mit anderen Mitteln darstellten, zunächst in den westlichen Teilen, dann. #223erhalb Europa, vor allem in Asia" 38

Le associazioni alpinistiche fondate in tutto il continente hanno aperto la strada. Significativamente il primo fu l'Alpine Club (1857) di Londra, seguito dall'Austrian Alpenverein (1862), gli svizzeri Alpenclub (1863), il Club Alpino Italiano (1863) e il tedesco Alpenverein (1869). La maggior parte di queste associazioni successive si prefiggeva obiettivi più ampi rispetto al club britannico, che scelse di rimanere un organismo sportivo aristocratico. Le associazioni alpinistiche acquistarono presto popolarità, sebbene fossero un po' conservatrici, e il loro impatto fu enorme. Hanno prodotto rapporti di club, almanacchi e guide ai percorsi, mentre l'adesione è aumentata notevolmente e l'infrastruttura (alberghi, pane e colazioni, rifugi, guida, sentieri e funivie) è stata ampliata. Le associazioni alpinistiche e le loro filiali stimolarono presto un movimento alpinistico di massa borghese che inizialmente aveva come fulcro la Svizzera. 39 Si sviluppò una tendenza per cui il movimento inglobò sempre più le classi sociali più basse, includendo infine, all'inizio del secolo, associazioni turistiche proletarie come la Naturfreunde ("Gli amici della natura" – Vienna, 1895) e in seguito le organizzazioni vagamente associate di Der Wandervogel ("L'uccello migratore" – Berlino, 1905). Così l'entusiasmo per l'alpinismo subì prima una "borghesia" e poi una "proletariatizzazione". Questo primo turismo sociale è stato caratterizzato da un nuovo ethos collettivo mescolato con elementi non commerciali che sono stati intesi come i precursori del "turismo morbido". 40 A queste si intrecciano distinte forme di socialità, di consapevole apprezzamento dell'ambiente e di considerazione per la popolazione locale, il paesaggio ei beni culturali.


Ambasciata degli Stati Uniti a Pechino

No. 55 An Jia Lou Road
Distretto di Chaoyang, Pechino 100600
Cina
Telefono:
+(86)(10) 8531-4000
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(10) 8531-4000
Fax: +(86)(10) 8531-3300
Il distretto consolare dell'ambasciata comprende i comuni di Pechino e Tianjin e le province/regioni autonome di Gansu, Hebei, Henan, Hubei, Hunan, Mongolia interna, Jiangxi, Ningxia, Qinghai, Shaanxi, Shandong, Shanxi e Xinjiang.
[email protected]

Consolati

Consolato generale degli Stati Uniti a Chengdu - Operazioni sospese
Strada numero 4 Lingshiguan
Sezione 4, Renmin Nanlu
Chengdu 61004, Cina
Telefono:
+(86)(28) 8558-3992
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(10) 8531-4000
Fax: +(86)(28) 8554-6229
E-mail: [email protected]
Questo distretto consolare comprende le province/regione autonoma di Guizhou, Sichuan, Xizang (Tibet) e Yunnan, nonché il comune di Chongqing.

Consolato Generale degli Stati Uniti Guangzhou
43 Hua Jiu Road, Zhujiang New Town, distretto di Tianhe
Canton 510623
Cina
Telefono:
+(86)(20) 3814-5775
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(10) 8531-4000
Fax: +(86)(20) 3814-5572
E-mail: [email protected]
Questo distretto consolare comprende le province/regione autonoma di Guangdong, Guangxi, Hainan e Fujian.

Consolato Generale degli Stati Uniti a Shanghai
Centro commerciale Westgate, 9° piano, 1038 Nanchino Xi Lu,
Shanghai 200031
Cina
Telefono:
+(86)(21) 8011-2400
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(10) 8531-4000
Fax: +(86)(21) 6148-8266
E-mail: [email protected]
Questo distretto consolare comprende il comune di Shanghai e le province di Anhui, Jiangsu e Zhejiang.

Consolato Generale degli Stati Uniti Shenyang
No. 52, 14th Wei Road, distretto di Heping,
Shenyang 110003
Cina

Telefono: +(86)(24) 2322-1198
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(24) 2322-1198
Fax: +(86)(24) 2323-1465
E-mail: [email protected]
Questo distretto consolare comprende: le province di Heilongjiang, Jilin e Liaoning.

Il Consolato Generale degli Stati Uniti a Wuhan
New World International Trade Tower I,
No. 568, Jianshe Avenue
Hankou, Wuhan 430022
Cina

Telefono: +(86)(027) 8555-7791
Telefono di emergenza fuori orario: +(86)(10) 8531-4000
Fax: +(86)(027) 8555-7761
Si prega di notare che Wuhan non fornisce servizi consolari regolarmente programmati. Contattare l'Ambasciata a Pechino per assistenza consolare.
[email protected]

Descrizione della destinazione

Consulta la scheda informativa del Dipartimento di Stato sulla Cina per informazioni sulle relazioni tra Stati Uniti e Cina.

Requisiti di ingresso, uscita e visto

  • Ottenere un visto prima dell'arrivo e avere un passaporto con validità residua di almeno sei mesi. La mancanza di entrambi si tradurrà in una multa e l'espulsione immediata.
  • Richiedi un visto per ingressi multipli decennale, utile per viaggi ripetuti, o viaggi a Hong Kong o Macao con ritorno in Cina.
  • Se hai intenzione di lavorare in Cina, assicurati di ottenere il visto corretto. Lavorare in Cina non è consentito con un visto studentesco o turistico e può comportare detenzione, accuse penali e deportazione.
  • Devi avere un visto valido per uscire dalla Cina e devi lasciare la Cina prima della scadenza della durata del soggiorno indicata.

La mancanza di un visto, il visto scaduto o la scadenza del visto comporterà la detenzione e/o multe.

  • Richiedi un'estensione del visto al tuo ufficio di entrata/uscita locale prima di tentare di lasciare il paese. Non aspettarti che la tua richiesta venga accelerata, quindi candidati in anticipo.
  • Visita il sito web dell'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese per informazioni aggiornate sui visti e sulle leggi cinesi sull'immigrazione e sulla nazionalità.

La Regione Autonoma del Tibet (TAR):

Il TAR richiede permessi speciali per i viaggi turistici, il più delle volte ottenuti tramite un'agenzia di viaggi cinese. Se entri in un'area riservata senza il permesso richiesto, potresti essere multato, preso in custodia e deportato per ingresso illegale. Per saperne di più sui requisiti di ingresso specifici per il Tibet o altre aree riservate, contatta l'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti non è a conoscenza di alcuna restrizione all'ingresso dell'HIV/AIDS per i visitatori o i residenti stranieri in Cina.

  • Durante il transito in alcuni aeroporti internazionali, potresti rimanere nella Cina continentale senza un visto cinese.
  • La durata del soggiorno consentito e l'ampiezza dei viaggi variano in base alla regione.
  • Il transito senza visto richiede un passaporto valido, un visto per la tua destinazione di proseguimento (se necessario) e un biglietto di proseguimento dalla stessa posizione.
  • Devi informare la tua compagnia aerea al momento del check-in e ottenere un timbro di approvazione al banco dell'immigrazione prima di lasciare l'aeroporto.
  • Consultare l'ambasciata/consolato cinese per un elenco aggiornato degli aeroporti idonei e una guida più dettagliata.
  • I funzionari di frontiera cinesi hanno l'autorità di negare l'ingresso in Cina ai viaggiatori stranieri senza preavviso o spiegazione. L'Ambasciata e i Consolati degli Stati Uniti non possono intervenire per tuo conto se viene negato l'ingresso in Cina.
  • La mancata registrazione presso la polizia entro 24 ore dall'arrivo nel paese potrebbe comportare multe e l'espulsione. Puoi registrarti con il personale dell'hotel o la stazione di polizia locale.
  • Le normative locali richiedono agli stranieri di portare sempre con sé passaporti validi e visti cinesi o permessi di soggiorno.
  • I requisiti di ingresso e di uscita sono rigorosamente applicati, così come le restrizioni sulle attività consentite da una particolare classe di visto.
  • La polizia, gli amministratori della scuola, i funzionari dei trasporti e il personale dell'hotel possono controllare il tuo visto per assicurarsi che tu non sia rimasto oltre il limite. Se superi la durata del soggiorno del visto, ti potrebbe essere negato il servizio da hotel, aeroporti e stazioni ferroviarie, oltre a dover affrontare multe e detenzione.
  • Se riscontri problemi in Tibet, il governo degli Stati Uniti ha una capacità limitata di fornire assistenza, poiché il governo cinese di solito non autorizza il personale del governo degli Stati Uniti a recarsi lì, nemmeno per fornire assistenza consolare ai cittadini statunitensi.

Doppia nazionalità: il governo cinese non riconosce la doppia nazionalità. Se hai la doppia cittadinanza degli Stati Uniti e della Cina, il governo cinese di solito non consentirà all'Ambasciata degli Stati Uniti di fornirti assistenza consolare a meno che tu non sia entrato in Cina con un passaporto statunitense con un visto cinese valido. Indipendentemente dai tuoi documenti di viaggio, se hai una doppia cittadinanza o hai comunque legami etnici o storici con la Cina, è possibile che le autorità cinesi affermino che sei un cittadino cinese e neghino il tuo accesso ai rappresentanti consolari degli Stati Uniti se sei detenuto.

Poiché il governo cinese non riconosce la doppia cittadinanza, i cittadini con doppia cittadinanza statunitense-cinese possono incontrare una serie di ostacoli quando cercano benefici pubblici in Cina. I cittadini statunitensi che sono anche cittadini cinesi possono incontrare difficoltà nell'accedere ai vantaggi in Cina come l'iscrizione nelle scuole pubbliche, il trattamento presso ospedali e cliniche pubbliche o l'ottenimento di documenti di identità e cittadinanza cinesi, come i passaporti. La doppia cittadinanza statunitense-cinese deve affrontare gli aspetti contrastanti della nazionalità cinese, che il governo cinese potrebbe applicare in modo incoerente.

Se sei un cittadino statunitense naturalizzato o hai una possibile richiesta di cittadinanza cinese e stai viaggiando in Cina, informati sulla legge cinese e sulle pratiche relative alla determinazione e alla perdita della cittadinanza cinese. Le autorità cinesi generalmente considerano cittadino cinese un bambino nato in Cina da almeno un genitore cinese, anche se al momento della nascita al bambino è stato rilasciato un passaporto statunitense. Se hai o hai rivendicato la cittadinanza cinese e tuo figlio è nato in Cina, prima di partire dalla Cina con tuo figlio, contatta l'Ufficio di pubblica sicurezza locale e/o l'Ufficio di ingresso-uscita per informazioni su come ottenere un documento di viaggio. Se hai o hai rivendicato la cittadinanza cinese e tuo figlio è nato negli Stati Uniti, contatta l'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese per informazioni specifiche sui requisiti di documentazione per portare tuo figlio in Cina.

Sicurezza e protezione

Per la maggior parte dei visitatori, la Cina rimane un paese molto sicuro. La microcriminalità di strada è il problema di sicurezza più comune per i cittadini statunitensi. La formazione, la capacità e la reattività delle autorità cinesi variano in base alla regione e persino alla città. L'Ambasciata e i Consolati Generali degli Stati Uniti non hanno autorità incaricate dell'applicazione della legge e non possono rappresentare i cittadini statunitensi in materia penale o civile. Per garantire la tua sicurezza e protezione in Cina, dovresti:

  • Prendere precauzioni di sicurezza di routine.
  • Presta attenzione all'ambiente circostante.
  • Segnala eventuali preoccupazioni alla polizia locale.
  • Chiama "110", l'equivalente locale di "911", tuttavia, pochissimi anglofoni lavorano in questa hotline.

Tuttavia, i crimini violenti non sono comuni in Cina:

  • Le manifestazioni possono diventare rapidamente violente.
  • Possono verificarsi disordini interni e terrorismo.
  • Le controversie commerciali tra cittadini statunitensi e partner commerciali cinesi possono talvolta sfociare in scontri fisici o rapimenti. Rivolgiti direttamente alla polizia se ti senti minacciato o trasferisciti in un luogo pubblico.
  • Stai attento ai piani criminali, come:
    • Truffe del "tè turistico": I giovani cinesi invitano i visitatori a prendere il tè e li lasciano con un conto esorbitante.
    • Truffe telefoniche: Abbiamo ricevuto segnalazioni secondo cui alcune persone in Cina hanno ricevuto telefonate in cui i chiamanti si spacciano per agenti di polizia e richiedono un trasferimento di fondi per risolvere un'indagine su furto di identità o riciclaggio di denaro. In questi casi, NON FARE BONIFICI di denaro. Se ricevi chiamate o richieste sospette, contatta l'Ufficio di pubblica sicurezza (PSB) locale per verificare l'identità del chiamante.
    • "taxi neri": Prestare attenzione quando si utilizzano i servizi di taxi, soprattutto negli aeroporti. Evita i "taxi neri" senza licenza, insisti sul fatto che l'autista usi il tassametro e ottieni una ricevuta. Fate scrivere il nome della vostra destinazione in caratteri cinesi e chiedete all'autista di togliere le valigie dal bagagliaio prima di scendere dal taxi e prima di pagare.
    • Valuta contraffatta: La valuta contraffatta è una preoccupazione significativa in Cina. Portare con sé banconote di piccolo taglio o utilizzare il cambio esatto, in particolare nei taxi, può aiutarti a proteggerti. Utilizza solo sportelli bancomat presso istituti finanziari affidabili.

    Se sei già stato vittima di una truffa, cataloga quanti più dettagli possibili, inclusi nomi, numeri di telefono e di banca, e-mail e indirizzi IP, presenta una denuncia alla polizia e informa l'ambasciata degli Stati Uniti o un consolato degli Stati Uniti. Si prega di consultare le pagine del Dipartimento di Stato e dell'FBI per informazioni sulle truffe.

    Vittime del crimine: Segnala i crimini alla polizia locale e contatta l'ambasciata degli Stati Uniti o il consolato più vicino. Ricorda che le autorità locali sono responsabili delle indagini e del perseguimento del crimine.

    • Aiutarti a trovare cure mediche adeguate.
    • Aiutarti a denunciare un crimine alla polizia.
    • Contatta parenti o amici per tuo conto.
    • Spiegare il processo di giustizia penale locale in termini generali.
    • Fornire un elenco di avvocati locali.
    • Fornire informazioni sui programmi di risarcimento delle vittime negli Stati Uniti
    • Fornire un prestito di emergenza per il rimpatrio negli Stati Uniti e/o un supporto medico limitato in caso di indigenza.
    • Aiutarti a trovare un alloggio e organizzare i voli verso casa.
    • Sostituire un passaporto rubato o smarrito.

    Passaporti smarriti o rubati: Se il tuo passaporto viene rubato, devi richiedere sia un nuovo passaporto all'ambasciata o consolato degli Stati Uniti, sia un nuovo visto cinese. Presenta subito una denuncia alla polizia alla stazione di polizia più vicina. Potresti anche essere invitato a presentare un rapporto all'ufficio di ingresso/uscita locale.

    Violenza domestica: I cittadini statunitensi vittime di violenza domestica possono contattare l'Ambasciata o il consolato per assistenza. La violenza domestica in Cina è raramente riconosciuta come un crimine.

    Turismo: L'industria del turismo è regolamentata in modo non uniforme e le ispezioni di sicurezza per le attrezzature e le strutture non si verificano comunemente. Le aree/attività pericolose non sono sempre identificate con un'adeguata segnaletica e il personale potrebbe non essere formato o certificato né dal governo ospitante né da autorità riconosciute sul campo. In caso di infortunio, il trattamento medico appropriato è in genere disponibile solo nelle/nelle grandi città. I primi soccorritori non sono generalmente in grado di accedere alle aree al di fuori delle principali città per fornire cure mediche urgenti. I cittadini statunitensi sono incoraggiati ad acquistare un'assicurazione di evacuazione medica. Consulta la nostra pagina web per ulteriori informazioni sui fornitori di assicurazioni per la copertura all'estero.

    Leggi locali e circostanze speciali

    Sanzioni penali: Sei soggetto alle leggi cinesi. Se violi le leggi cinesi, anche inconsapevolmente, potresti essere espulso, arrestato o imprigionato.

    Inoltre, alcuni reati sono perseguibili negli Stati Uniti, indipendentemente dalla legge locale. Ad esempio, si veda il nostro sito web sui reati contro i minori all'estero e il sito web del Dipartimento di Giustizia.

    • Se vieni arrestato o detenuto, chiedi alla polizia o ai funzionari della prigione di informare immediatamente l'ambasciata degli Stati Uniti o il consolato più vicino. Vedere la nostra pagina web per ulteriori informazioni.
    • I cinesi devono informare un funzionario consolare degli Stati Uniti entro quattro giorni, tuttavia, ciò non avviene sempre in modo tempestivo.
    • Un funzionario consolare può essere l'unico visitatore autorizzato durante il periodo di detenzione iniziale.
    • La cauzione è raramente concessa.
    • La detenzione può durare molti mesi prima di un processo.
    • L'Ambasciata o il Consolato degli Stati Uniti non è in grado di rappresentarti in una questione legale.
    • I viaggiatori in Cina dovrebbero iscriversi allo Smart Traveler Enrollment Program (STEP) del Dipartimento di Stato e potresti voler chiedere a qualcuno di contattare l'ambasciata o il consolato più vicino se sei detenuto.
    • Si prega di consultare la sezione sulla DOPPIA NAZIONALITÀ per i limiti alla notifica consolare e all'accesso alla doppia cittadinanza.

    Il sistema legale cinese può essere opaco e l'interpretazione e l'applicazione delle leggi locali arbitrarie. La magistratura non gode di indipendenza dall'influenza politica. I cittadini statunitensi che viaggiano o risiedono in Cina dovrebbero essere consapevoli dei vari livelli di controllo a cui saranno soggetti dalle forze dell'ordine locali cinesi e dalla sicurezza dello stato.

    Alcune disposizioni del diritto penale della Repubblica popolare cinese - come i crimini "dell'ordine sociale" (articolo 293) e i crimini che comportano "minaccia alla sicurezza dello stato" e "segreti di stato" (articolo da 102 a 113) - sono mal definiti e possono essere interpretati dalle autorità in modo arbitrario e situazionale. Le informazioni che possono essere di dominio pubblico in altri paesi potrebbero essere considerate un "segreto di stato" in Cina e le informazioni possono essere designate come "segreto di stato" retroattivamente.

    Applicazione di droghe e alcol:

    Le forze dell'ordine cinesi hanno poca tolleranza per le droghe illegali, inclusa la marijuana. Le sanzioni per il possesso, l'uso o il traffico di droghe illegali in Cina sono severe e i trasgressori condannati possono aspettarsi lunghe pene detentive, pesanti multe o la pena di morte. La polizia conduce regolarmente test antidroga senza preavviso su persone sospettate di consumo di droga e si sa che entrano in un bar o in una discoteca e sottopongono tutti i clienti a test antidroga immediati. La polizia potrebbe obbligarti a fornire un campione di urina, sangue o follicolo pilifero con breve preavviso. Un risultato positivo, anche se il farmaco era legale altrove o consumato prima di arrivare in Cina, può portare a detenzione immediata, multe, espulsione e/o divieto di rientrare in Cina.

    La Cina ha anche leggi severe contro la guida sotto l'effetto di alcol che possono portare alla detenzione immediata con un'accusa penale.

    CIRCOSTANZE SPECIALI:

    Tecnologia di riproduzione assistita: La fecondazione in vitro (FIV) è ampiamente e legalmente praticata. La legge cinese, tuttavia, vieta rigorosamente la maternità surrogata e i contratti di maternità surrogata non saranno considerati validi. L'uso della tecnologia riproduttiva per la ricerca medica e il profitto è strettamente controllato.

    Contratti e controversie commerciali: Prima di stipulare un contratto commerciale o di lavoro in Cina, fallo esaminare da un consulente legale sia negli Stati Uniti che in Cina. Il servizio commerciale estero degli Stati Uniti può assistervi nell'identificare e vagliare contatti e opportunità commerciali, ma non può intervenire nelle controversie contrattuali. Molti cittadini statunitensi hanno riferito di aver avuto difficoltà a far rispettare i loro contratti dai tribunali cinesi o di essere stati costretti ad abbandonare redditizie joint-venture senza l'opportunità di ottenere un ricorso legale in Cina.

    Merci contraffatte: Non acquistare merci contraffatte o piratate. I bootleg sono illegali negli Stati Uniti e potresti anche violare la legge locale acquistandoli.

    Passeggeri delle navi da crociera: Clicca qui per informazioni sulla sicurezza e consigli di viaggio.

    Terremoti: I terremoti si verificano in tutta la Cina. Controlla qui per informazioni sulla preparazione ai terremoti.

    Insegnanti di inglese/scuola secondaria: Gli insegnanti di inglese in Cina segnalano spesso controversie sul lavoro che possono comportare interrogatori da parte delle autorità locali, licenziamento, perdita di salario, confisca dei passaporti, sfratto forzato dagli alloggi e persino minacce di violenza. Si prega di consultare la Guida all'insegnamento in Cina sul sito web dell'Ambasciata degli Stati Uniti.

    Divieti di uscita/viaggio: Le controversie commerciali, gli ordini del tribunale per il pagamento di un accordo o le indagini governative su questioni sia penali che civili possono comportare un divieto di uscita che impedirà la tua partenza dalla Cina fino a quando il problema non sarà risolto. Anche le persone ei loro familiari non direttamente coinvolti, o anche solo a conoscenza di tali procedimenti, possono essere soggetti a divieto di uscita. Inoltre, alcuni uomini d'affari locali che ritengono di essere stati danneggiati da un partner d'affari straniero possono assumere "esattore" per molestare, intimidire e talvolta detenere fisicamente partner d'affari o familiari stranieri nella speranza di riscuotere il debito. L'ambasciata o il consolato degli Stati Uniti possono fornire un elenco di avvocati locali che servono i clienti degli Stati Uniti, ma per il resto non sono in grado di intervenire in cause civili. Le autorità di polizia locali in genere non sono disposte a farsi coinvolgere in ciò che considerano affari privati ​​e non possono fornire all'individuo a cui è stato impedito di lasciare la Cina alcuna comunicazione scritta del divieto di uscita.

    Viaggiatori basati sulla fede: Vedere le seguenti pagine Web per i dettagli:

    Viaggiatori LGBTI: I matrimoni tra persone dello stesso sesso non sono legalmente riconosciuti in Cina e le autorità locali non forniranno certificati di matrimonio alle coppie dello stesso sesso. Non esistono leggi sui diritti civili che proibiscano la discriminazione o le molestie sulla base dell'orientamento sessuale o dell'identità di genere, sebbene l'omosessualità sia stata depenalizzata. Pregiudizi e discriminazioni esistono ancora in molte parti del Paese. Ci sono comunità LGBTI in crescita in alcune delle più grandi città cinesi e la violenza contro le persone LGBTI in Cina è relativamente rara. Consulta la nostra pagina Informazioni sui viaggi LGBTI e la sezione 6 del nostro Rapporto sui diritti umani per ulteriori dettagli.

    Organizzazioni non governative (ONG): Nel gennaio 2017, la Cina ha implementato una legge che regola le operazioni delle ONG straniere in Cina. Le ONG e i loro dipendenti dovrebbero assicurarsi di rispettare tutti i requisiti legali pertinenti, in particolare se lavorano in aree o campi sensibili. Inoltre, il governo cinese ha annunciato sanzioni contro cinque ONG con sede negli Stati Uniti nel dicembre 2019.

    Corea del nord: Non recarsi nella Repubblica Democratica Popolare di Corea (Corea del Nord) a causa del grave rischio di arresto e detenzione a lungo termine di cittadini statunitensi. Per ulteriori informazioni, consultare la pagina web Informazioni sulla Corea del Nord e l'Avviso di viaggio per la Corea del Nord.

    Attività politica e religiosa: La partecipazione ad attività politiche o religiose non autorizzate, inclusa la partecipazione a proteste pubbliche o l'invio di messaggi elettronici privati ​​critici nei confronti del governo, può comportare la detenzione e le restrizioni imposte dal governo cinese sui futuri viaggi in Cina. Sebbene la costituzione cinese permetta la libertà di credo religioso, i funzionari del governo stanno aumentando la pressione sull'attività religiosa interna. La Missione degli Stati Uniti in Cina ha osservato un aumento del numero di cittadini statunitensi interrogati, detenuti e/o costretti a lasciare il Paese in relazione a un vero o presunto proselitismo religioso. Cittadini statunitensi sono stati detenuti e/o espulsi per aver distribuito letteratura religiosa, comprese le Bibbie, o per aver partecipato a riunioni religiose non autorizzate. Se porti con te letteratura religiosa, la legge cinese impone che sia una "quantità ragionevole" per il tuo uso personale. Se tenti di portare quantità maggiori, la letteratura verrà probabilmente confiscata e potresti essere multato, detenuto o espulso.

    Assicurazione sociale: La Cina ha un sistema di assicurazione sociale a cui devono contribuire gli stranieri che lavorano in Cina. Quando firmi un contratto di lavoro, devi richiedere un numero di previdenza sociale ed è importante che il tuo datore di lavoro collabori con te per rispettare le normative. Si prega di controllare il sito Web ufficiale per informazioni aggiornate.

    Social: Gli account dei social media sono ampiamente monitorati in Cina. Le autorità locali possono utilizzare le informazioni che ritengono critiche, controverse o che potrebbero comportare attività illegali sia contro il poster del materiale che contro l'ospite del forum dei social media secondo la legge cinese. Individuals have also been held responsible for the content that others place within social media spaces they control, such as the comments section under a post or within a group chat that an individual controls.

    Special Scrutiny of Foreign Citizens: On occasion, citizens of the United States visiting or resident in China have been interrogated or detained for reasons said to be related to “state security.” In such circumstances, you could face arrest, detention, or an exit ban prohibiting your departure from China for a prolonged period. Dual U.S.-Chinese nationals and U.S. citizens of Chinese heritage may be at a higher risk of facing such special scrutiny. Information about dual nationality can be found on our website.

    Surveillance and Monitoring: Security personnel carefully watch foreign visitors and may place you under surveillance. Hotel rooms (including meeting rooms), offices, cars, taxis, telephones, Internet usage, and fax machines may be monitored onsite or remotely, and personal possessions in hotel rooms, including computers, may be searched without your consent or knowledge. Security personnel have been known to detain and deport U.S. citizens sending private electronic messages critical of the Chinese government.

    Transferring Money to/From China: China’s regulatory environment includes tightening capital outflow controls that can severely impact one’s ability to move money out of the country. Wire transfers may only be available to those who have an active bank account in China. Ask your local China bank location for more information. The U.S. Department of State may be able to help transfer funds to a destitute U.S citizen overseas through our office in Washington, D.C. to a U.S. embassy or consulate abroad. More information on this option is available here.

    Travelers Who Require Accessibility Assistance: U.S. citizens with mobility disabilities may face challenges while traveling in China. Sidewalks often do not have curb cuts and many streets can be crossed only via pedestrian bridges or underpasses accessible by staircase. Assistive technologies for blind people and those with other vision disabilities are unreliable, and access to elevators in public buildings can be restricted. In major cities, public restrooms in places visited by tourists usually have a least one accessible toilet.

    Typhoons: The southeast coast of China is subject to strong typhoons and tropical storms, usually from July through September. For current information, please consult the Joint Typhoon Warning Center in Honolulu and the National Weather Service's Central Pacific Hurricane Center.

    Women Travelers: See our travel tips for Women Travelers.

    Xinjiang Uighur Autonomous Region: Extraordinary security measures are in place through the region. Authorities may impose curfews and restrictions on short notice. They also engage in invasive surveillance techniques against individuals. Expect significant travel delays, avoid gatherings and demonstrations, always carry ID, and follow the instructions of local authorities. Travelers with ethnic ties to the region may experience special restrictions, discrimination, and even arbitrary detention.

    Health

    Quality of Care: The standards of medical care in China are not equivalent to those in the United States. Even in private hospitals or public hospitals with well-equipped wards, English-speaking patients frequently encounter difficulty due to cultural, language, and regulatory differences. Rural areas have rudimentary facilities and inadequate staffing. Additionally, Rh-negative blood may be difficult to obtain the blood type of the general Asian populace is Rh positive.

    Payment and Insurance: Chinese ambulances are often slow to arrive, and most do not have sophisticated medical equipment or trained responders. Cash payment for services is often required prior to treatment, including emergency cases. Travelers will be asked to post a deposit prior to admission to cover the expected cost of treatment. Hospitals in major cities may accept credit cards. The U.S. Embassy and Consulates General in China maintain lists of local English-speaking doctors and hospitals.

    We do not pay medical bills. Be aware that U.S. Medicare does not apply overseas.

    Make sure your health insurance plan provides coverage overseas. Most care providers overseas only accept cash payments. See our webpage for more information on insurance providers for overseas coverage. We strongly recommend supplemental insurance to cover medical evacuation.

    Medication: If traveling with prescription medication, check with the Embassy of the People’s Republic of China to ensure the medication is legal in China. Carry prescription medication in original packaging, along with the prescription. Many commonly-used U.S. drugs and medications are not available in China, and counterfeit, low-quality knockoffs are prevalent. If you try to have medications sent to you from outside China, you may have problems getting them released by Chinese Customs and/or you may have to pay high customs duties.

    Air Quality: Air pollution is a significant problem in many locations. The U.S. Embassy in Beijing and the U.S. Consulates in Chengdu, Guangzhou, Shanghai, and Shenyang make air quality data available to the U.S. citizen community. The Chinese Ministry of Environmental Protection provides its own air quality data for cities throughout China.

    Most roads and towns in Tibet, Qinghai, parts of Xinjiang, and western Sichuan are situated at altitudes over 10,000 feet. Take appropriate precautions to prepare for and be alert to altitude sickness.

    Disease: The following diseases are prevalent:

    • influenza
    • typhoid
    • measles
    • hepatitis A
    • hepatitis B
    • tuberculosis

    Be up-to-date on all vaccinations recommended by the U.S. Centers for Disease Control and Prevention.

    For further health information:

    Travel and Transportation

    Road Conditions and Safety: Traffic safety is generally poor and driving can be dangerous, though rules, regulations, and conditions vary greatly throughout China.

    Traffic can be chaotic and largely unregulated and the rate of accidents, including fatal accidents, is among the highest in the world. Motorcycle and bicycle accidents are frequent and often deadly. Pedestrians do not have the right of way, and you should show extreme caution when walking in traffic, even in marked crosswalks. Child safety seats are not widely available.

    • You may not drive in China using a U.S. or international driver’s license.
    • You can apply for a Chinese driver’s license if you have a resident permit.
    • If you are involved in a traffic accident, stay calm and call and wait for the police.
    • If there are no injuries and damage is minimal, the parties often come to agreement on the spot.
    • Unresolved disputes are handled by the courts.
    • In cases involving injuries, the driver determined at fault is responsible for the injured person’s medical costs. Sometimes, the police may hold your passport until the other parties are satisfied with the compensation they receive.
    • Please refer to our Road Safety page for more information. Also, visit China’s national tourist office and national authority responsible for road safety.

    Public Transportation: Public transportation, including subways, trains, and buses, generally has a positive safety record and is widely available in major cities, although individuals on crowded buses and subways are often targeted by pick-pockets.


    24. Zhouzhuang

    Zhouzhuang is one of the most famous water towns in China. Often referred to as the “Venice of the East,” the town is criss-crossed with rivers and streams lined with ancient houses. Located less than 32 km (20 miles) from Suzhou in east China, Zhouzhuang is famous for its twin bridges, Shide and Yongan that are symbols of the town. A boat ride is a good way to see the city.


    In the 13th century the Venetian traveler Marco Polo visited Suzhou and commented on its splendors offering a great and noble city of elegant canals and bridges, possessed of fine silks and populated by craftsmen, philosophers and merchants.

    The city quickly became a center for scholars and the arts as well as an important source of commercial capital and a finance and banking center.

    The cultivation of silk worms played no small role in Suzhou’s success story. Based on stone artifacts, historians have traced silk production in the region as early as the Bronze Age. As weaving skills and techniques developed in concert with expanded trade routes, Silk Roads were created to reach as far as Japan, Persia, Greece and Rome. Under the Ming (1368–1644) and early Qing (1644–1912) dynasties, Suzhou’s prominence grew among wealthy landowning families.

    Symbols of that wealth can be seen today in Suzhou’s collection of classical gardens, well preserved since the Ming and Qing dynasties. Of the 50 gardens that survived from the original 200 dating back to the 11th century, nine are deemed so extraordinary to have been granted UNESCO World Heritage Site status. The Humble Administrator’s Garden, Lingering Garden, Master-of-Nets Garden and Mountain Villa with Embracing Beauty, Blue Wave Pavilion, Lion Grove Garden, Couple’s Garden, Garden of Cultivation and Garden of Retreat and Reflection embody refined sophistication via symbolism designed by masters of landscape and waterscape.

    In 1981, Suzhou City was listed by the State Council as one of the four cities with historical and cultural heritage protection. Accordingly, the city has developed into one of China’s most prosperous, gaining in popularity as a tourism destination. In the 1990s, two major industrial parks were developed: the Singapore Industrial Park (SIP) and the Suzhou New District, where 20 percent of the Fortune 500 corporations have established a base in Suzhou. In 2014, The Grand Canal was inscribed to UNESCO’s World Heritage List. Well-known museums include the Suzhou Silk Museum, Suzhou Museum of Opera and Theatre and the Suzhou Museum, designed by native architect of international repute, I.M. Pei.

    Today, Suzhou’s population and economy is among China’s most rapidly expanding. Only 60 miles from Shanghai, the world’s largest metropolitan area, service by bullet train makes for a 25-minute commute.